Browsing Tag

TULIPANI

Allestimenti, Bouquet, Chiesa, Interni, Matrimonio

rossabacca all’Open Day sposi 2018 in Villa Pacchierotti

Il 24 e il 25 marzo rossabacca florist designer partecipa all’Open Day sposi organizzato da Marchioro catering nella splendida cornice di Villa Pacchierotti, storica Villa veneta a Limena in provincia di Padova.

Un allestimento floreale per una cerimonia con rito civile all’ingresso principale della Villa, rose bianche, lisianthus, tulipani rosa chiaro e velo da sposa i fiori utilizzati; Visto il periodo primaverile rossabacca sceglie delle tonalità tenui e pastello dal bianco, avorio al rosa chiaro;

Piccoli e graziosi bouquet floreali sono appesi su di un vasetto di vetro trasparente sulle sedie chiavarine bianche, altri vengono posizionati all’interno di sfere di cera artigianale a terra a definire il percorso che porta al tavolo cerimoniale, le sedute per gli sposi vengono decorate con tessuto di lino bianco, nastro di raso rosa antico e due piccoli bouquet.

A lato del tavolo due bianchi candelabri adornati da ghirlande verdi di eucalipto e velo da sposa, al desk rossabacca altre piccole creazioni floreali come un bouquet sposa con delle rose inglesi, un cuscinetto fedi e una proposta centrotavola a ghirlanda floreale.

Grazie a Marchioro catering per avermi reso partecipe all’evento, agli altri espositori che lo hanno reso possibile e a tutti coloro che sono venuti a trovarmi e a chiedere informazioni in queste due meravigliose e intense giornate.

 

 

Creazioni floreali, Varie

TULIPANI & BRASSICA PER UN CENTROTAVOLA ORIGINALE

Tulipani, brassica, bacche, pigne ed eucalipto per un centrotavola floreale invernale!

E’ proprio d’inverno che noi florist designer possiamo dare sfogo alla nostra creatività con accostamenti floreali inusuali, ma non per questo meno accattivanti di tanti altri più scontati.

rossabacca crea per voi un centrotavola su di un piatto di ceramica artigianale, un intreccio di rami raccoglie e delimita la composizione floreale  le cui tonalità vanno dal rosa dei tulipani, all’avorio della brassica o cavolo ornamentale, al grigio delle bacche e delle pigne; il verde utilizzato è quello dell’eucalipto profumato e di moda quest’anno.

Allestimenti, Esterni, Matrimonio, Ristorante

UNA FINESTRA SULL’ACQUA

Si è concluso da poco il corso Federfiori di Padova, quattro giorni d’esame nei quali, oltre alla prova pratica e teorica individuale, è stato sviluppato un progetto di gruppo, creando un vero e proprio allestimento floreale per un matrimonio civile. La meravigliosa location è Cà del Sile, un bed & breakfast a Morgano in provincia di Treviso; il b&b è circondato da un giardino molto curato ed il pontile di legno sul Sile non poteva non esser scelto per posizionarci “La Finestra sull’Acqua” sotto la quale verrà celebrato il rito civile.

Il percorso che va all’altare è delineato da finestre stilizzate di varie dimensioni adornate da piante di orchidee phalaenopsis bianche ed edera, a terra, tronchi e cilindri di vetro con pelliccia bianca e candele all’interno, sugli alberi lungo il percorso sono appesi vasetti di vetro trasparente porta t-light.

La Finestra sull’Acqua è anch’essa ricoperta da piante di orchidee bianche e delineata nella parte superiore con della pelliccia bianca, su di un lato scendono alcuni cristalli a creare magici giochi di luce; l’altare viene creato con un piano di vetro appoggiato su di un grosso ceppo e per le sedute degli sposi vengono posizionati due grossi tronchi adornati di pelliccia bianca.

Passando all’interno, dove si terrà il ricevimento, due tatami decorano le porte finestre, in essi sono inserite piante di orchidee bianche, kokedama di muschio con piantine succulente ed edera.

Appese al soffitto travato a vista, in corrispondenza delle due grandi tavole, scendono delle strutture rettangolari sospese decorate sempre con orchidee, tulipani bianchi ed edera; I tulipani e le orchidee sono riprese pure su alcuni quadri alle pareti.

Sulle tavole, due runner centrali ricoperti da una texture di foglie secche su cui vengono appoggiate delle sfere di santini verdi medie e piccole, dei vasetti di vetro trasparente con tulipani bianchi, vasetti più piccoli decorati alcuni con pelliccia bianca, altri con un tappo di santini verdi, delle ciotoline di vetro con al loro interno un fiore di orchidea bianca che galleggia e alcuni porta t-light. Il risultato è di una piacevole alternanza di fiori e luci.

Fuori é calato il buio e le luci delle candele a terra e sugli alberi creano un’atmosfera molto romantica, pure in acqua sono state posizionate delle piattaforme galleggianti ricoperte da una texture di foglie verdi e illuminate da candele, di notte l’effetto è unico! Un contiguo tra terra e acqua come fosse un immenso cielo stellato.

Tutto é pronto per la serata di consegna del Diploma di Fiorista Europeo, é stato un lavoro di gruppo notevole e rossabacca é soddisfatta dei risultati ottenuti, un percorso iniziato due anni fà, un traguardo desiderato e finalmente raggiunto grazie anche a delle persone vicine che mi hanno supportata.  Apprendere è alla base della nostra professionalità, un buon fiorista deve saperla valorizzare applicando la propria arte & creatività alla conoscenza. Un ringraziamento in particolare alla nostra insegnante Federfiori Francesca Buriassi dalle idee sempre originali e al nostro responsabile di corso Renzo Rizzo che ci hanno seguiti e accompagnati per tutta la formazione.

*La pelliccia bianca utilizzata per l’allestimento è sintetica.